Categorie prodotti


Il mio equipaggiamento con cosa è compatibile?
TROVA COMPATIBILITÀ
FLASH e FOTOCAMERE / BATTERIE


Tutorial

Matt Thomas fotografa l'azione con Qflash






Quando su Google cerco la parola "Qflash", il risultato sono intere pagine di fotografie di prodotto seguite da sontuose immagini di matrimoni e stupendi ritratti scattati in location.
Quello che mi ha sempre attirato particolarmente, però, sono i fantastici scatti di skateboarder che "volano" nei cieli di paesaggi urbani. Matt Thomas di Matt-Thomas-Photography.co.uk di Gloucester UK ci spiega l'impiego di Qflash nella fotografia d'azione di sport estremi.

Ho conosciuto i flash Quantum circa tre anni fa grazie a un amico che usava il modello T2 di Qflash e si mostrava sempre entusiasta della qualità della luce e della bontà della sua diffusione nettamente superiore  a quelle di tutti gli altri flash che aveva usato in precedenza. Allora mi sono documentato sul sistema Qflash per capire i vantaggi che potevo trarne e devo dire che sono rimasto impressionato positivamente. Era il momento di acquistare un Qflash per provarlo, tuttavia non mi serviva nessuna delle fantastiche caratteristiche offerte dai nuovi modelli. Così cominciò la caccia a un modello meno recente. Fortunatamente ho trovato un QFlash T2 di seconda mano da un altro fotografo di skateboard.


La caratteristica principale ricercata da un fotografo di sport estremi per l'illuminazione è la capacità da parte del flash di congelare l'azione, pertanto più breve è la durata del lampo, meglio è. Spesso cerco di sovrastare l'intensità della luce ambiente tanto da ottenere uno scatto nitido dell'istante di un'azione che voglio immortalare. Per fare questo è necessario un lampo luminoso molto rapido, sufficiente a fermare l'azione per una frazione di secondo. Il Qflash a circa ¼ della potenza ha la durata giusta per emettere un lampo veloce e potente abbastanza da poter congelare l'azione.

In assenza di diffusori, Qflash emette un ampio fascio di luce. Questo mi permette di avvicinare parecchio il flash, ridurre drasticamente la potenza e ottenere la breve durata del flash che mi occorre. Alcuni dei miei scatti con il fisheye sono stati fatti con Qflash a poco più di mezzo metro di distanza dal soggetto, dandomi una potenza sufficiente per impostare aperture di f/8 o f/11 fino a due stop in più della luce naturale.

Tutti i Qflash di Quantum sono alimentati da una batteria Turbo Battery separata. Per me è molto pratico avere sempre in borsa dei Quantum Turbo pack, specialmente quando scatto in sequenza in posti poco illuminati. Quando alimento il mio flash Nikon SB-800 con una batteria turbo invece che con le batterie interne, ottengo una velocità di ricarica sufficiente a sostenere gli 8 fps della mia Nikon D700. Quando catturo un'azione in sequenza usando un Quantum Turbo e un cavo ad alto voltaggio lo skater è sempre illuminato e il flash non perde un colpo, cosa estremamente utile se consideriamo che molti degli scatti in sequenza si realizzano al crepuscolo o all'interno di skate park.



In conclusione, sono super soddisfatto dall'uso di Quantum Qflash in tutte le mie fotografie d'azione, non soltanto grazie al fatto che il flash congela l'azione in modo eccellente, ma anche per la diffusione della luce che riempie la location con luce di alta qualità. Non ho mai avuto tutto questo dai flash che usavo prima.