Categorie prodotti


Il mio equipaggiamento con cosa è compatibile?
TROVA COMPATIBILITÀ
FLASH e FOTOCAMERE / BATTERIE


Tutorial

La naturalezza dei ritratti realizzati in casa


Luke Pickerill di  www.pickerillcreative.com e www.ExpertPhotoTraining.com vuole condividere il suo punto di vista sull'argomento "Ritratti in Studio Vs. Ritratti in Location". È difficile credere che qualsiasi ripresa di Luke possa essere noiosa, ma di sicuro lui ama andare in giro per riprese! Guardate alcuni backstage dei suoi shooting sul suo blog.



1/80sec - f/5.6 - 800 Lens: 70-200mm f/2.8
Preferisco ritrarre i miei clienti e le loro famiglie a casa loro piuttosto che in studio. Prima di tutto perché le riprese in studio sono noiose. Appendere un fondale, preparare le luci, illuminare, misurare la luce. Regolare i flash, misurare... che NOIA!
Scattare in casa dei clienti mi dà molti più spunti e lo stimolo per risolvere problemi sempre nuovi. Inoltre i bambini più piccoli sono più rilassati quando sono a casa loro. È un luogo familiare dove essi si sentono a proprio agio. Anche i ragazzini a casa sono più spontanei che in studio o in location, dove tra l'altro sono attratti dalle molte distrazioni che un ambiente simile offre loro.

Prima di andare a casa dei clienti per fare delle foto mi informo sempre facendo un sacco di domande come:

• La stanza ha finestre?
• Quanto è grande la stanza?
• Qual è la dimensione delle finestre?
• La stanza riceve la luce diretta del sole?
• Di che colore sono le pareti?




 
 
Anche quando sono soddisfatto da tutte le risposte e penso che la luce disponibile sarà ottima, porto comunque i miei flash e soprattutto il mio Qflash perché il più delle volte le mie aspettative sono deluse quando mi rendo conto direttamente delle reali condizioni nelle quali devo lavorare. A volte l'orario non è il migliore per la luce, o magari le pareti sono verdi e danno alla luce un colore sgradevole ... Insomma, sono sempre pronto a creare una bella luce anche quando non c'è.
   1/125sec - f/2.25 - ISO 1000 Obiettivo: 70-200mm f/2.8
 





Per tutti questi scatti ho usato un
Qflash con l'aiuto di un ombrello e due Canon 580 EXII. Qflash mi  piace molto come luce principale in questo tipo di ambiente perché posso regolarlo a una potenza molto bassa ottenendo tempi di ricarica rapidissimi, fondamentali quando si fotografano i bambini.

I 580 sono ottimi perché posso distribuirli per la stanza su supporti Tv, mensole o qualsiasi altro elemento d'arredo senza bisogno di portarmi degli stativi in più. Ho usato i due 580 come luci di riempimento per la camera. Li ho sistemati su lati opposti della stanza proiettati verso il soffitto valorizzando piacevolmente i dettagli che volevo. 
  1/100sec - f/2.8 - 800 Obiettivo: 50mm f/1.4
1/100sec - f/3.2 - 800 Obiettivo: 70-200mm f/2.8  

In questo modo, poi, muovendomi per la stanza posso spostare come voglio il mio
Qflash principale. Ho azionato tutto in modalità manuale, utilizzando lo scatto remoto radiocomandato.


     
    Guarda le altre foto-->


Articoli o termini correlati

Baciati dalla Luce: un set di David A. Ziser con Qflash (TUTORIAL)
Lo splendore dei classici: un set di David A. Ziser con Qflash (TUTORIAL)
Sorrisi felici: un set di David A. Ziser (TUTORIAL)